Come faccio a scegliere tra i seminari di Mojo Italia?

logo mojo.jpgI seminari del festival del giornalismo mobile (Roma, 21-22-23 settembre 2018) sono tanti e sono anche in contemporanea (salvo sdoppiamenti, non
solo della personalità, se ne possono seguire massimo 4 nella giornata di venerdì e massimo 3 in quella di sabato). Molti mi stanno, quindi, chiedendo suggerimenti del tipo: su cosa “puntiamo”? Sì perché davvero c’è l’imbarazzo della scelta. Ecco, allora, alcuni suggerimenti per orientarsi:
Continua a leggere “Come faccio a scegliere tra i seminari di Mojo Italia?”

Annunci

Mancano 150 giorni a Natale e 7 alla fine del Crowdfunding, ecco un’ultima sorpresa

Siamo riusciti a capire meglio i costi di produzione della fotografia che offrivamo in uno dei pacchetti assieme al libro, grazie anche ad un buon fornitore, i costi sono radicalmente cambiati quindi riusciamo ad offrirvi libro e fotografia a 90 euro (inizialmente il prezzo era 200).

Con 90 euro avrete una copia del libro e una fotografia in formato cm 30 x 45  e stampa “fine arts”. La fotografia è una di quelle scattate da Nico in Afghanistan, potete sceglierne una tra queste.

Ovviamente nei 90 euro non c’è solo il costo del libro e della fotografia ma un contributo più generoso al progetto. Le fotografie saranno firmate e numerate, le spediremo entro Natale anche se il libro – come previsto – sarà pronto solo a febbraio.

A proposito…sapete che Natale è dietro l’angolo? Cosa? Non avete ancora cominciato a pensarci? Beh, questa è una soluzione “buona”…

VUOI VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Buone notizie e una domanda: ora che si fa?

Quella di lunedì 30 giugno è una giornata che resterà nella “storia” di questa nostra avventura per un secondo libro sull’Afghanistan. Senza smentire il ciclo di alti e bassi di queste settimane, forse legato al susseguirsi di partenze e ritorni vacanzieri, tra strappi in salita fino alla cima e statiche pianure in cui il contatore delle copie restava fisso per ore ed ore (magari segnando solo una copia in più in un’intera giornata), tra domenica e lunedì c’è stata un’impennata.

Lunedì mattina abbiamo raggiunto l’obiettivo della campagna: 499 copie. In serata l’avevamo superato con 544 copie (109%).


È un risultato straordinario che è solo vostro, di chi ha comprato 1 copia, di chi si è messo insieme e ne prese 20, di chi ha fatto il munifico mecenate al di là di ogni aspettativa, di chi ha convinto amici, mandato email e condiviso la notizia della campagna sui social.

E ora? Che facciamo? Ci fermiamo qui? 

Mancano 11 giorni alla fine della campagna (si chiude il 9 agosto).

Se continuiamo insieme possiamo trasformare la campagna per l’uscita di un libro, nell’occasione per dimostrare che di guerre lontane, di chi lavora in quei posti, di luoghi remoti, di crisi lontane, le persone si interessano. Possiamo dimostrare che è sbagliato continuare ad ignorare questi temi, escludendoli dall’agenda mediatica (e politica, da non pochi anni).

Il motivo per non fermarsi è anche pratico, le copie vendute superano l’obiettivo ma fare un bilancio di previsione di un crowdfunding non è facile: questa volta sono state tante le offerte selezionate, meno le copie singole acquistate. In pratica in termini di “vil denaro” siamo ancora sotto l’obiettivo per svolgere un reportage lungo e in sicurezza. 

Tra l’altro più superiamo l’obiettivo, meglio riusciamo a stampare il libro.

Insomma non fermarsi e meglio.

A proposito, cercate idee per un regalo di Natale? Ma come – dirà qualcuno – il libro esce a febbraio? Si ma giovedì lanciamo un’offerta che…

R-estate sintonizzati per saperne di più!

Mojo e Crowdfunding, Afghanistan…ma che c’azzeccano?

A volte ci sono mesi vuoti, in altri momenti invece i progetti si accavallano e non sai bene perchè. L’estate 2018, appartiene alla seconda categoria. Ed è così che mi ritrovo in queste settimane (al di là del mio lavoro che viene sempre in primis) a lanciare MOJO ITALIA – il primo festival italiano del Mobile Journalism di cui sono ideatore e direttore, organizzato da Stampa Romana e dall’Associazione Italiana Filmaker – e a condurre la mia seconda campagna di crowdfunding per l’uscita di un nuovo libro sull’Afghanistan.
E’ così che qualcuno – con una domanda all’apparenza banale, al contrario essenziale e opportuna – mi ha chiesto come si concilino le due cose. Ecco la risposta…
Continua a leggere “Mojo e Crowdfunding, Afghanistan…ma che c’azzeccano?”

Come partecipare ai seminari di Mojo Italia

Mojo Italia offre un fitto programma di seminari con top expert italiani del mobile journalism e della comunicazione digitale, tutti gratuiti. I seminari sono accreditati Sigef quindi validi ai fini della formazione obbligatoria regolata dall’Ordine dei Giornalisti. Una quota di posti è riservata alla partecipazione di non iscritti all’ordine: filmaker, comunicatori, videomaker, curiosi.

Come iscriversi? Prima di tutto consultate il programma (QUI)  scegliete il seminario o i seminari che vi interessano e poi…

Continua a leggere “Come partecipare ai seminari di Mojo Italia”