Un’altra Italia

 

C’è chi di sabato pomeriggio, nel week end del black friday, al posto di accalcarsi in un centro commerciale oppure di restare a casa – insomma fa pure freddo – si ritrova in una sala comunale a sentir parlare di Afghanistan, accettando di farsi scuotere nella propria quotidianità lontana dai drammi del pianeta e persino di arrivare tardi a cena perché il dibattito va oltre l’orario previsto.

Non è la prima volta che mi capita ma ogni volta che si ripete è sempre un segno di speranza in un Paese  soffocato dalla propaganda e dall’ipocrisia. Questa volta è accaduto in un piccolo centro. a Mosciano Sant’Angelo, provincia di Teramo, su iniziativa del gruppo provinciale di Emergency.
A parlare della situazione attuale in Afghanistan – crisi sistematicamente dimenticata dei media – c’era con me, l’infermiere di Emergency Roberto Maccaroni, autore del libro (in uscita) “Prometto che ritorno” dedicato alle sue esperienze con la ong in giro per il mondo. A moderare l’incontro la giornalista e amica Pina Mainente.
Grazie ai volontari che hanno organizzato, grazie all’amministrazione comunale che – contrariamente a chi preferisce sagre e fiere – ha dato il suo contributo al dibattito, comunque la pensiate un qualcosa sempre di utile.

Sostieni il mio lavoro sull’Afghanistan, pre-acquista hna copia del mio prossimo libro

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...