#SaveSyria

Il video dello United States Holocaust Memorial Museum sull’assedio di Aleppo e le sofferenze dei civili in Siria. Se non avete lo stomaco forte, evitate di guardarlo. Anzi sforzatevi e guardatelo lo stesso, questa è quella che migliaia e migliaia di civili in Siria chiamano ogni giorno “vita”.
A volte per colpa di Assad, a volte per colpa dell’ISIS, a volte per le bombe “buone” russe e americane, altre volte per Al Qaeda. Ma quando muori, alla fine, cosa ti importa chi ti ha ammazzato. Quello importa solo a chi resta in vita, per la vendetta e per la catena d’odio.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...