Arrivano i rinforzi italiani

Qui ad Herat, continuano ad arrivare i rinforzi che l’Italia ha deciso di aggiungere al nostro contingente nel Paese per contribuire alla sicurezza delle prossime elezioni presidenziali di agosto, portandolo cosi’ da quota 3000 fino a quella di 3500 unita’.

Con me, il 4 luglio, ha viaggiato una compagnia (o parte di essa) del 187esimo Regimento della Brigata Folgore, ma ogni giorno continuo a vedere arrivi. Ufficialmente si tratta di un aumento temporaneo, in vista delle elezioni. La regione ovest, l’ Rc-West di Isaf, e’ grande come il portogallo e vedra’  l’apertura di 2500 centri elettorali per il voto.

Secondo indiscrezioni, pero’, l’incremento di truppe e’ destinato a diventare stabile (compatibilmente con i tagli al bilancio della Difesa visti i tempi di magra) per formare nell’area diu Herat il terzo battle group o “unita’ di manovra” ovvero la parte combattente del contingente.  Dopo le elezioni, a Kabul, dovrebbe “chiudere” Camp Arena concentrando tutti i militari italiani proprio nell’Rc-West.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...