Nel 2009, le truppe occidentali hanno ucciso più civili dei talebani

Tra gli ultimi “numeri” sul conflitto afghano, visti negli ultimi giorni, segnalo questi:

Vittime Civili in un conteggio effettuato dalla AP in questi primi due mesi dell’anno, sarebbero stati uccisi più civili per mano dei militari occidentali, nel corso di raid anti-talebani, che dai talebani stessi. Cento i civili uccisi nei primi due mesi del 2009 (meno di 10 nello stesso periodo del 2008) contro le 60 attribuite ai talebani (180 nello stesso periodo dell’anno scorso).

Triplicate le vittime americane nel confronto tra i primi due mesi del 2008 e quelli del 2009, si è passati da 8 a 29 militari americani uccisi. C’è da considerare che la loro area di operazioni si è allargata (comprese le province a ridosso della capitale) e che il loro numero totale è aumentato di circa 10mila unità. Anche il numero delle vittime Isaf è aumentato ma con un “ritmo” inferiore (18 contro 13, in maggioranza britannici).

10-15.000 sarebbe tanti i combattenti talebani presenti in Afghanistan secondo Mohammad Hanif Atmar, il ministro degli interni afghano, secondo cui la guerriglia sarebbe attiva in 17 provincie. E’ raro che esponenti del governo di Kabul si lancino in valutazioni del genere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...