L’Afghanistan visto da una portaerei

“They’re trying to talk to you at the same time that they’re running and being shot at, so obviously there’s a lot of urgency in their voices,” said Capt. Kevin J. Kovacich, the Roosevelt’s air wing commander.

Il New York Times di oggi pubblica un articolo dalla portaerei Roosevelt, impegnata nella cacciata dei Talebani (dal 2001 al 2002) e oggi tornata ad offrire supporto aereo alle truppe in Afghanistan ma in circostanze ben diverse, ben più sfavorevoli. Mi sembrava interessante segnalare l’articolo perchè, da un osservatorio particolare, affronta il tema dei raid aerei. Tema che si intreccia con quello delle vittime civili, il punto chiave della presenza militare in Afghanistan sulla quale getta una pesante ombra di discredito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...